Questo paradiso è a rischio: ci sono troppi turisti che rendono la vita impossibile

Alle Canarie, l’overturism sta causando danni all’ambiente, alla cultura e alla vita dei residenti. Ecco quali sono i provvedimenti

Tenerife paradiso a rischio
Tenerife paradiso a rischio – Ttiviaggi.it

Le Canarie, isole da sogno situate al largo delle coste africane, ti offrono spiagge infinite, vigneti che si inerpicano su terre vulcaniche e una cultura unica. Ma attenzione, questo paradiso potrebbe essere a rischio! Scopri il triste perché di questa brutta situazione e cosa succederà.

I problemi causati dall’overturism

Il turismo, da risorsa preziosa che alimenta l’economia locale e valorizza il territorio, si sta trasformando in un problema per le Canarie. Troppi turisti, concentrati in un periodo troppo breve, stanno mettendo a dura prova l’ambiente, la cultura e la vita dei residenti.

Immagina spiagge affollate dove non c’è spazio per muoversi, sentieri naturalistici invasi da orde di visitatori, prezzi alle stelle per case e ristoranti. I cittadini delle Canarie non ci stanno più: soffrono di carenza idrica, vedono la loro cultura snaturata e subiscono un aumento esponenziale del costo della vita.

Purtroppo questa situazione inizia ad essere presente in molti altri posti: anche a Bali ad esempio è stata inserita una tassa di 9 euro a persona per limitare il turismo di massa. La paura è che questi 9 euro non facciano molta differenza e che i turisti continuino in flotta ad arrivare in questi luoghi speciali e a denaturarli.

Isole canarie
Isole canarie – ttiviaggi.it

Cosa si può fare?

La soluzione che si prospetta è un accesso contingentato. Un numero massimo di turisti per stagione, per preservare l’ambiente, tutelare la cultura locale e garantire una vivibilità decente ai residenti.

Capisco, potrebbe non essere la notizia che aspettavi. Se hai già prenotato la tua vacanza alle Canarie, potresti trovarti a dover annullare o rimandare il tuo viaggio. Ma pensa al bene di queste isole meravigliose. Pensa al loro futuro e a quello delle persone che ci vivono. Le Canarie non meritano di essere snaturate dal turismo di massa. Meritano di essere visitate da viaggiatori consapevoli, che apprezzano la loro bellezza selvaggia, la loro cultura autentica e la loro gente ospitale.

Quindi ti prego, sii un turista responsabile, ovunque tu vada. Un turista che non lascia cicatrici, ma solo ricordi indelebili. Un turista che valorizza il territorio e rispetta le persone che lo abitano. E se proprio non puoi rinunciare al tuo viaggio alle Canarie, prenota in anticipo, scegli un periodo meno affollato e preparati a vivere un’esperienza diversa. Un’esperienza più autentica, più rispettosa dell’ambiente e della cultura locale.

Impostazioni privacy